IL FORUM E' GRATUITO E APERTO A TUTTI. ISCRIVITI E PARTECIPA ANCHE TU!

Galleria


Ultimi argomenti

» traina sabato 24 ott
Da valerio Mar 11 Apr 2017 - 22:24

» Resoconto 2016
Da valerio Mar 11 Apr 2017 - 22:22

» da lupo rosso
Da valerio Mar 11 Apr 2017 - 22:20

» Licenza di pesca a mare : ricominciano!!!!
Da tyrsenos Sab 25 Mar 2017 - 22:45

» Posti per praticare il surf ?
Da Andrea71 Dom 26 Feb 2017 - 13:44

» Non è finita , dopo la licenza andata a male , eccone una nuova sui VHF.
Da tyrsenos Dom 12 Feb 2017 - 19:41

» Canna artico
Da diavolo Dom 5 Feb 2017 - 19:56

Settembre 2017

LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Chi è in linea

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 50 il Mer 6 Apr 2016 - 5:14


    fine anno di pesca e riflessioni

    Condividere

    zoro

    Messaggi : 224
    Data d'iscrizione : 11.01.10
    Età : 64
    Località : Roma

    fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  zoro il Lun 16 Dic 2013 - 18:39


    in questa stagione ( chiamiamola anomala in tutti i sensi ) ho fatto una buona collezione di stratosferici cappotti,
    e questi non solo in giornate sfavorevoli, ma anche in giornate dove a pelle senti che il cicalino può urlare da un momento all'altro.
    acqua troppo calda ??? acqua troppo fredda???? acqua troppo sporca ????? acqua troppo pulita????? boooooo....................... stà di fatto che i cappotti sono stati troppi.
    tra le righe di matly ( sempre positivo ) trovo lo spazio per qualche interrogativo, la cosa mi lascia pensare.
    a voi come è andata???
    avatar
    Gianky

    Messaggi : 242
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 61
    Località : Ladispoli

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  Gianky il Lun 16 Dic 2013 - 20:48

    Penso che sia stata una stagione anomala un po' per tutti noi, salvo qualche eccezione naturalmente. Mi sono ritrovato anch'io a cucire sonori cappotti in giornate che sembravano avere tutte le carte in regola e magari, qualche volta, poche, in giornate con tutte le caratteristiche poco promettenti ritrovarsi con piacevoli sorprese, pochissime comunque. Sono disorientato perchè, essendo uno che cerca di imparare dagli errori, miei e degli altri, non sono riuscito a stabilire "regole" di comportamento coerenti. Posso dire quasi di aver pescato un po' a casaccio. Non mi hanno confortato maree, luna, vento, pressione barometrica, temperatura dell'acqua, molte volte sembrava tutto dettato dal caso. Anche a bolentino e con la bolognese si sono ripetute le stesse casualità, un esempio fra tutti: saraghi presi con lenza fluttuante e occhiate prese con finale spallinato a cercare il fondo...
    Speriamo che il nuovo anno non rispecchi così tanto la situazione politica del paese.

    Giancarlo
    avatar
    matly1

    Messaggi : 312
    Data d'iscrizione : 29.05.10
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  matly1 il Lun 16 Dic 2013 - 21:14

    Ciao Zoro, devo dire che hai ragione sul fatto che mi senti parlare positivamente della traina a meno di 10 giorni dal Natale e la cosa lascia non poco stupito anche me.
    Va considerato anche che ho la fortuna di uscire dalla foce del tevere a due passi dalle bettoline che secondo me sono lo spot per eccellenza per la traina.
    infatti sabato l'unico pesce che è venuto fuori dal tratto di mare tra Ladispoli e Fiumicino l'ho fatto a mezzo miglio dalla bettolina piu esterna


    zoro

    Messaggi : 224
    Data d'iscrizione : 11.01.10
    Età : 64
    Località : Roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  zoro il Mar 17 Dic 2013 - 8:40

    naturalmente parlo di traina costiera e penso che gianki abbia colto il segno, chiaramente non è mancata qualche cattura e solo le lecce  hanno fatto la loro parte come da copione: la riflessione andrebbe fatta sulla estemporaneità delle catture, su momenti  di pesca dettati dalla casualità piuttosto che dalla tecnica, momenti di grande abbondanza uniti a momenti di vera e propria paralisi.
    ditemi la vostra...
    avatar
    sombrero

    Messaggi : 387
    Data d'iscrizione : 06.03.11
    Età : 37
    Località : ROMA

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  sombrero il Mar 17 Dic 2013 - 12:16

    caro zorro, se hai collezzionato tanti cappotti tu figurati chi te sente... Mad Mad Mad a me sembra che ognuno si lamenta,di qualsiasi genere di pesca si parli,forse le stagioni come l'estate che è tardata ad arrivare,le orate latitanti,le seppie che non accostano,le lecce che il 10 dicembre ancora si attaccano...forse il nostro mare stà cambiando e alcune specie ne risentono...
    avatar
    valerio

    Messaggi : 339
    Data d'iscrizione : 05.02.10
    Età : 46
    Località : roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  valerio il Mer 18 Dic 2013 - 10:12

    Non posso che essere d'accordo con zoro e con tutti quelli che sostengono che il mare si sta impoverendo anno dopo anno. Tuttavia a noi malati di pesca non rimane altro che spremere le meningi e cercare di trovare soluzioni alternative per pescare. Es. Le orate non si riescono più a prendere? Cerchiami di cercarle in posti diversi e con tecniche diverse e se va male cerchiamo di dedicarci alka cattura di qualcos'altro. Il mare non è più come una volta e non ha senso ostinarsi in una cosa che non funziona più. Chi pescava a drifting ai tonni si è dovuto fermare e fare altro per qualche anno. Poi nelle ultime due stagioni i tonni son tornati. Nelle ultime due stagioni invece sembra essersi rarefatto fortemente il pesce stanziale di media e piccola taglia però mi sembra di poter affermare che con il vivo mai come in queste due ultime stagioni si è pescato così bene: Lecce dai 10 ai 20 kg, dentici di taglia presi con continuità fino ad agosto inoltrato, e con un po di fortuna anche qualche ricciola e quakche bella spigola. Insomma questo mare non "da" più a 360º . Bisogna diventare polivalenti e saper fare tante cose e farle a mestiere, per ottenere qualche risultato.
    avatar
    Husky13

    Messaggi : 153
    Data d'iscrizione : 08.10.10
    Località : Roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  Husky13 il Mer 18 Dic 2013 - 11:32

    concordo con valerio... per quanto mi riguarda quella del 2013 è stata una delle stagioni di pesce migliori degli ultimi anni.. ma assolutamente non la più semplice, il pesce (nelle nostre zone e in sardegna) si doveva cercare con il lanternino e venivi ripagato in termini di catture solamente se ti trovavi al momento giusto, al posto giusto.. e con la tecnica adeguata
    avatar
    valerio

    Messaggi : 339
    Data d'iscrizione : 05.02.10
    Età : 46
    Località : roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  valerio il Mer 18 Dic 2013 - 20:28

    Siamo curiosi di avere altri pareri e confronti. Il tema aperto da Zoro mi appare di largo interesse. Dite .....dite....

    pesce cane buono

    Messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 30.05.12
    Età : 46
    Località : roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  pesce cane buono il Gio 19 Dic 2013 - 15:29

    Ciao ragazzi.
    Dico la mia esperienza 2013 litorale ladispoli, san nicola, campo di mare, fiumicino.

    BOLENTINO nei soliti posti miei e anche di nuovi ad ORATE poco e niente e tra l'altro sotto misura.

    TRAINA ho consumato tanta benzina quella si ma poche catture, Palamiti molto rari e piccoli, e ricordo anni a dietro facevo anche qualche lampuga! Quest'anno niente lampuga.

    SPINNING mi sono tolto qualche soddisfazione come sempre, ma nelle condizioni ottimali.

    ZONA bettoline a fiumicino è un discorso a parte. Molto pescosa per via delle correnti di fiumara si creano avvolte condizioni irrepetibili su ogni altro posto. Mangianze di pesci come sugheri, maccarelli, qualche Palamite, alletterato e tonnetti predano su pesce di foraggio. Cmq parliamo sempre di pesce azzurro e basta.

    Ragazzi a mio parere e anche di altri pescatori da terra non é una bella situazione di pescosità del nostro mare in generale. Ne abbiamo già parlato su un'altro post. Io sono sempre più convinto che la pesca a strascico è devastante! Mi accorgo dalle specie di pesci catturati sempre più piccoli non si da tempo al ripopolamento. E per chiudere il cerchio l'inquinamento. Speriamo l'anno nuovo!!! non demordo un abbraccio a tutti alberto



    zoro

    Messaggi : 224
    Data d'iscrizione : 11.01.10
    Età : 64
    Località : Roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  zoro il Gio 19 Dic 2013 - 18:27

    bene, non vorrei trascinarvi su situazioni che conosciamo benissimo ( troppa pressione da reti da posta, strascicanti, inquinamento) caso mai in un'altro post.
    vorrei riflettere invece con voi sull'andamento della stagione 2013, i pareri sono contraddittori e dire poco discordanti, mi sembra di capire che mentre i trainisti di vivo sono soddisfatti, i trainisti con artificiale si lamentano, aggingerei le lamentele degli oratari e dei fragolinari quindi la maggior parte degli sportivi non è contento di come è andata.
    se l'argomento è stimolante fatemi sapere, cercheremo insieme le risposte a quanto sopra.

    diavolo

    Messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 13.11.10
    Età : 60
    Località : roma

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  diavolo il Ven 27 Dic 2013 - 22:04

    Ciao Ragazzi Buone feste a tutti.
    Secondo me vale sempre il detto che : chi più a pesca va più pesce prende.
    Battute a parte io non posso aiutarvi su questo forum tranne che per l'ultimo periodo di questo anno.
    Infatti nel 2013 sono uscito pochissimo a causa di problemi di schiena. Posso solo dire che in novembre e dicembre per quelle poche volte che sono uscito non mi è andata proprio male.
    Ho preso bei tonnetti dai due ai quattro kg tra cui l'ultimo fatto prima di Natale.
    Le seppie è vero ce ne sono state poche al max ne ho fatte 12 di varia misura in un giorno .
    Ho provato ad andare anche a Paterno ma di fraolini pochi e di piccola misura è chiaro che li ho rilasciati.
    Ora però vorrei  continuare a pescare tonni visto che l'acqua è ancora a C° 15 e vorrei provare allo spada visto che, dei miei vicini di barca, hanno realizzato questo sogno.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: fine anno di pesca e riflessioni

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 22 Set 2017 - 4:37